Serenata Rap - Jovanotti

Jovanotti (Lorenzo Cherubini) was born in 1966 in Toscana; he studied Science, after that he began his music career as DJ in many local clubs that took him into the radio creating his first jobs. In 1990, he had the attention in Spain with hits such as: Los Numeros (The numbers) and Gente de la noche (People of the night).

During the second half of 1990's, he looks like a musician worried about his evolution as a result he began to combine many rhythms and styles but without losing his unique style of music; he make tours in Italy and Germany empowering his new disks and new style. Nowadays, he works and lives in Cortona.

Rock Music in Italy

Serenata Rap

Se t'incontro per strada non riesco a parlarti
mi si bloccano le parole
non riesco a guardarti negli occhi
mi sembra di impazzire
se potessi amplificare il battito del mio cuore
sentiresti un batterista di una band di metallo pesante
ed è per questo che sono qui davanti
perché mi viene molto più facile cantarti una canzone
magari che la sentano i muri o le persone
piuttosto che telefonarti e dirti tutto faccia a faccia
rischiando di fare una figuraccia.
sono timido ma l'amore mi dà coraggio
per dirti che da quando io ti ho visto è sempre maggio
e a maggio il mondo è bello e invitante di colori
ma ancora sugli alberi ci sono solo fiori
che prima o poi, si dice, diverranno pure frutti
e allora tu che fai? Golosamente aspetti!
Aspetti che quel desiderio venga condiviso
io sono qui davanti che ti chiedo un sorriso,
affacciati alla finestra amore mio.

Affacciati al balcone, rispondimi al citofono
sono venuto qui col giradischi e col microfono
insieme al mio complesso per cantarti il sentimento
e se tu mi vorrai baciare sarò contento.
E questa serenata è la mia sfida col destino
vorrei che per la vita noi due fossimo vicino
una serenata rap per dirti che di te
mi piace come mi guardi, mi piace come sei con me
mi piace quel tuo naso che s'intona con il mondo
mi piace il tuo sedere così rotondo
da rendere satellite ogni essere vivente
mi piaci perché sei intelligente
si vede dalle tue mani, come le muovi,
mi provochi pensieri e sentimenti sempre nuovi
nei tuoi fianchi sono le Alpi, nei tuoi seni le Dolomiti
mi piace quel tuo gusto nello scegliere i vestiti
quel tuo essere al di sopra delle mode del momento
sei un fiore che è cresciuto sull'asfalto e sul cemento.

Affacciati alla finestra amore mio,
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio

Serenata rap, serenata metropolitana
mettiti con me non sarò un figlio di puttana
non ci credere alle cose che ti dicono di me
sono tutti un po' invidiosi, chissà perché.
Io non ti prometto storie di passioni da copione
di cinema, romanzi, che ne so, di una canzone
io ti offro verità, corpo, anima e cervello
amore, solamente amore, solo, solo quello.

Affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio

Amor che a nullo amato amar perdona,
porco cane!
Lo scriverò sui muri e sulle metropolitane
di questa città milioni di abitanti
che giorno dopo giorno ignorandosi vanno avanti
e poi chissà perché, perché? chissà per come
nessuno sa perché, perché, chissà per come
due sguardi in un momento sovrappongono un destino
palazzi, asfalto e smog
si trasformano in giardino
persone consacrate dallo scambio di un anello
ed un monolocale che diventerà un castello,
affacciati alla finestra amore mio.

Nei tuoi fianchi son le alpi nei tuoi seni le dolomiti
mi piace quel tuo gusto nello scegliere i vestiti
questo essere al di sopra delle mode del momento
sei un fiore che è cresciuto sull'asfalto e sul cemento.

Affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio

Affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
per te da questa sera ci sono io.


Jovanotti

Rap Serenade

If I find the street I don’t dare to talk to you
My words are blocked
I don’t dare to look into your eyes
I feel crazy
if I can amplify the beat of my heart
you will listen to a drummer of a heavy metal band
and that is why I am here forward
because I find it much easier to sing a song to you
that is probably that walls and people feel it
rather than call you and tell you all face to face
risking me to be ridiculed.
I am shy but love gives me courage
to tell you that since I saw you, it is always May
and in May the world is beautiful and captive of colors
but still on the trees there are only flowers
sooner or later, they say that they will become fruit
So what do you do? Greedily waiting!
Expect that this desire will be shared
I am here forward to ask you a smile
Look out the window, my love.

Look out the balcony, answer the intercom
I came here with the turntables and the microphone
with my group to sing the feeling
and if you want to kiss me, I'll be happy.
And this serenade is my challenge with the destiny
I want that we will be together for a lifetime
a rap serenade to tell you that of you
I like how you look me, I like the way you are with me
I like your nose in harmony with the world
I like your ass so round
that turns to satellite every living
I like you because you're smart
It notice your hands, how you move them,
You provoke my thoughts and feelings for each new
your hips are in the Alps, the Dolomites in your breasts
I like your liking in choosing clothes,
your being above the fashions of the moment
You are a flower that grew in the asphalt and cement.

Look out the window, my love
Look out the window, my love
Look out the window, my love

Rap Serenade, Metropolitan serenade
we will be lovers, I will not be a bastard
do not believe what they tell me
Everyone are a little jealous, who knows why.
I do not promise stories of passion of scripts,
film, novels, I do not know of a song.
I offer truth, body, soul and brain,
love, only love, only, nothing more.

Look out the window, my love
Look out the window, my love
Look out the window, my love
Look out the window, my love

Love, that no one loved when loves forgives [1],
pussy! [2]
I will write on the walls and on the subway
of this city, million
ignored day after day go forward
So who knows why, why, who knows how
nobody knows why, why, who knows how
two eyes in an instant a destination overlap
buildings, asphalt, and smog
are transformed into a garden
consecrated people through the exchange of a ring
and a study that will become a castle
Look out the window, my love.

In your hips are the Alps, the Dolomites in your breasts
I like your taste in choosing clothes
your being above the fashions of the moment
you are a flower that grew in the asphalt and cement.

Look out the window, my love
Look out the window, my love
Look out the window, my love
Look out the window, my love

Look out the window, my love
Look out the window, my love
Look out the window, my love
for you, from tonight, I am.


Jovanotti


Italian Music Videos




© 2007-2016 - All Rights Reserved